Multi Tabbed Widget

Overblog

domenica 7 luglio 2013

Noi produciamo un film, volete farlo anche voi?

Cosa significa la locuzione "a chilometri zero"?
Potremmo sintetizzare dicendo che un prodotto percorre zero chilometri dal luogo in cui viene realizzato al luogo in cui viene consumato.
Di solito a km0 si usa per aggettivare i prodotti alimentari, ma nulla vieta di utilizzarlo in altri contesti.
Quali? Beh nel cinema, perché no? Nono non siamo impazziti, per lo meno non lo siamo noi. Forse lo sono gli amici di Ogni Fotogramma, un’associazione culturale fondata a Perugia da un gruppo di gioiosi visionari.
I romanticoni, in un’Italia in cui è sempre più difficile realizzare progetti culturali, si sono messi in testa di realizzare un film a kmzero, pazzi! il progetto lo hanno chiamato “DUM” Dammi una mano :)
L’idea è semplice: realizzare un film (esattamente una commedia al femminile) con una produzione low cost, ma utilizzando solo professionalità di alto livello e … a km zero. Quindi attori, location, tecnici, regista, sceneggiatori e sognatori tutti made in Umbria.

I broccoletti saranno pure la quintessenza della pigrizia, ma sono dei terribili romanticoni, pieni di sogni e così non potevamo non innamorarci di questo progetto. Tutte le informazioni le trovate QUI
Noi abbiamo dato una mano! E voi? 
Come si fa? Beh questa è un’altra bellissima idea: ognuno di noi si potrà vantare di aver partecipato alla produzione di un film, bastano 10 euro (come noi che siamo poverelli o più se siete messi meglio)
Si va QUI e si prenota una o più quote di sostegno.
Questa è gente seria e nessuno toccherà i vostri soldini fino al raggiungimento totale della quota, in più si riceve un rimborso (esempi: 1 quota= 1 biglietto omaggio, ... 5=sei nei titoli di coda, etc. andate QUI per scoprire tutto).
Dunque voi potete prenotare la vostra quota e poi ci sono due opzioni: 
A) siete gli unici fighi a sostenere la prima produzione a km zero, non si raggiunge il totale delle quote e nessuno vi prenderà i vostri 10 euro (ma voi potete comunque fare i belli)
B) fra poco/molto tempo si raggiungono le quote e vi verranno a chiedere i vostri 10 euro
Potete dare una mano anche in altri modi, per esempio proponendo location o catering o altro.
Insomma tutte le info le trovare QUI.
Qui troverete anche informazioni sul tax credit: a chi investe nel Cinema, come dispone il decreto ministeriale sul Tax Credit investitori esterni (d.m. 21.1.2010) viene riconosciuto un credito di imposta pari al 40% del contributo corrisposto alla produzione.

Noi, con la nostra misera quotina, abbiamo già iniziato a fare i fighi nelle cene “Ah sì sai sosteniamo la produzione di un film. Sì un progetto molto interessante, etc etc.”, poi lo sapete meglio di noi, quando ci si vogliono sparare le pose è n’attimo che te viene la voce sobria e la postura chic.
Vi lasciamo con le parole di Raffaela Covino, la regista, e di Davide Riondino



Nessun commento:

Posta un commento