Multi Tabbed Widget

Overblog

domenica 6 novembre 2011

Papillotte di persico, verdure e zeist di agrumi con crema di avocado e menta, quenelles di persico e cialda al nero di seppia feat. Federico Stefanini

Ci piace partecipare ai contest, ci piace metterci alla prova e più di tutto ci piace giocare, ma (perché c'è sempre un ma!!) avete idea di quante volte ci siamo bloccati per l'ansia da prestazione? Di quante occasioni ci siamo lasciati sfuggire? Uff non si contano.
Però questa volta è diverso, il contest è di Fujiko e non solo ci piace tanto come blogger, ma abbiamo avuto la fortuna di conoscerla ed è proprio un tesorino e poi "Capolavori da gustare" ..impossibile non partecipare (involontaria ma calzante la rima baciata!)

Sciò, ansia da prestazione vattene nello sgabuzzino!

Un pochino di "training autogeno" ci aiuta...visualizziamo un colore rilassante: il verde...il verde dell'erba, degli alberi e ... dell'olio!
Già! Quale miglior associazione per un capolavoro in cucina? L'oro verde sarà la gemma preziosa per il piccolo capolavoro che volevamo donare a Fujiko.

MA, c'è sempre un ma... Le prime foto sono venute male e non si poteva certo utilizzarle per "Capolavori in cucina", allora abbiamo puntato la sveglia all'alba e abbiamo rifatto tutto.
Questa volta potevano andare, MA volevamo partecipare in contemporanea a un contest sull'olio e ve la facciamo breve: non avevamo capito che la ricetta andava prima pubblicata da loro.
E allora ecco la tigna broccola che è venuta fuori, abbiamo rimboccato le maniche, spremuto i pochi neuroni,  fatto un viaggio per alimentari e preparato un altro piatto, che per noi, è un vero capolavoro ^__^



Papillotte di persico
1 filetto di persico
1 zucchina
1 carota
1 foglia di porro
erbe aromatiche tritate timo, maggiorana, rosmarino

 "Squadrate" il filetto e copritelo con zucchine, carote, patate e porri sistemati a scacchiera, condite con un trito di erbe aromatiche (timo, maggiorana,rosmarino), un pò di sale, un filo d'olio e chiudetelo in un foglio di carta forno tagliato a cuore, la papillotte appunto, che alla fine della fiera non è altro che un bel cartoccio. Sistemate in forno preriscaldato a 200°C e lasciate cuocere per 10 minuti. 

Quenelles di persico
100 gr.di filetto di persico
sale q.b.
80 gr. di panna da cucina

Tritate il pesce con la panna, aggiustate di sale. Portate ad ebollizione in una pentola dell'acqua e salatela. Ora, aiutandovi con due cucchiai bagnati, formate le quenelles e tuffatele nell'acqua bollente. Lasciate cuocere per 15 minuti quindi scolateli con un mestolo forato.

Crema avocado e menta
1 avocado maturo di medie dimensioni
2 cucchiai di menta fresca tritata
poco scalogno tritato finemente
1 lime
sale q.b.

Sbucciate l'avocado e tagliatelo a cubetti, aggiungete la menta, poco scalogno saltato in padella con un filo d'olio, il succo del lime e il sale. Schiacciate il tutto con la forchetta, in modo daottenere un composto omogeneo che mantenga però qualche pezzettino intero. Coprite a filo con la pellicola (così rimane bello verde!) e sistematein frigorifero fino al momento di impiattare.

Cialda al nero di seppia
 20 gr. di amido di riso
20 gr.di amido di mais
10 grammi di nero di seppia
30 gr. di fumetto di pesce

Con gli scarti del pesce preparate un fumetto di pesce. Ovvero in una casseruola versate acqua con sedano, carota, gambi di prezzemolo, cipolla, qualche grano di pepe nero, sale e il pesce. Fate cuocere per una ventina di minuti, poi filtrate. Mescolate con una frusta gli amidi in una pentolina, poi aggiungete il fumetto e il nero di seppia, aggiustate di sale e continuate a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Ora ponete la pentola sul fuoco, tenendo la fiamma al minimo e lasciate gelificare, mescolando con un cucchiaio di legno basteranno pochi minuti, fate attenzione che non bruci sul fondo!! Ora sistemate il composto in della pellicolatrasparentee lasciate riposare per qualche minuto. Quindi stendete il composto su un foglio di carta da forno, copritelo con la pellicola e aiutatevi con un mattarello per stenderlo sottile. Ponete in forno preriscaldato a 180°C per 10 - 15 minuti. Lasciate freddare.

Ecco qua ora dovete solo impattare...

Dulcis in fundo per questo piatto labandadeibroccoli si è avvalsa della collaborazione di Federico Stefanini (Eh!Santa pazienza broccola!!) che NON ha cucinato niente per terra, pena defenestrazione.





Eccoci Fujiko!!!
AGGIORNAMENTO
Con questa ricetta partecipiamo al contest "Pelagos&Kitchen" di incucinaconroberta 

15 commenti:

  1. Mamma che piatto! Elaborato nella sua costruzione, ma semplice nei suoi imbattibili accostamenti!
    Visto che i contest vi piacciono, non posso che proporvi il nostro.. venite a dare un'occhiata, si parla di dolci e formaggio! A presto
    http://cookingmovies.blogspot.com/2011/11/sweet-dreams-are-made-of-cheese-il.html

    RispondiElimina
  2. ahahahah... di sicuro vincerete il premio della simpatia e dell'originalità! Quello veramente non ve lo può portare via nessuno! Grazie broccolette per la partecipazione... col cuore! Vi adoro! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Splendida ricetta, come sempre, un saluto particolare ad Agnese, mi è dispiaciuto moltissimo che sia stata eliminata, è stata bravissima, complimenti. Solo oggi mi sono avveduta che lei fosse una della banda che seguivo già da tempo. Federico è simpaticissimo a me e mio figlio minore che segue la trasmissione con me, un vero artista nella sua sregolatezza. Un saluto affettuoso
    M.G.

    RispondiElimina
  4. Che sciccheria!!! in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  5. hueyllà, che bellezza!!!! ciao broccoli ;-)

    RispondiElimina
  6. uggesù, avete avuto federico in cucina?? ahahahah, gli avete legato mani e piedi e vi siete fatte guidare solo con la voce o lo avete messo a pulire finito di cucinare che è il minimo che gli possa capitare?
    comunque, ditegli che lo adoro e non solo per la parmigianità che ci accomuna, genio e sregolatezza sono sempre da apprezzare!

    RispondiElimina
  7. Piatto davvero elaborato, mi piace asssai e sono contenta che continui l'amicizia con Federico, che trovo adorabile!

    RispondiElimina
  8. @passiflora: grazieee! certo che passiamo a dare un'occhiata,ormai siamo lanciatisssimee!!!
    @fujiko:YUPPI!!!Premio simpatia ^_^!!!!Grazie a te! Sei sempre un tesorino bacini
    @picetto:graaziee!!!Eh si la broccoletta a Masterchef! Portiamo i tuoi saluti a Federico :)
    @jeggy:grazie! crepi il lupo!!!
    @monica: ulalà, grazie!!!!

    RispondiElimina
  9. Buonissima ricetta e da oggi seguo il tuo blog.Mi sono unita....Baci

    RispondiElimina
  10. Che bella presentazione!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Davvero un bel piatto! Mi sono aggiunta ai sostenitori. Buona giornata :)

    RispondiElimina
  12. come mi stanno simpatiche le papillotte XDXDXD sei un'artista... <3

    RispondiElimina
  13. titolo un po' lungo ma la presentazione è d'effetto :)
    e brave!

    RispondiElimina
  14. ciao a tutti sono Fede, mi fa piacere che risulti interessante...consiglio evitare la cipolla. nn riuscito come sapore cioè ci sta ma copre troppo la quenelle, esagererei la menta con il succo degli agruimi da cui abbiamo fatto il zeist

    RispondiElimina
  15. accidenti che meravigliosa ricetta,ho lanciato un contest sulla panificazione con premio super,se ti va vieni a dare un occhiata!

    RispondiElimina