Multi Tabbed Widget

Overblog

martedì 12 luglio 2011

Alice nel Paese dei Broccoli. Ma che bella caprese!

[…continua…]
Dopo aver mangiato la Delizia al Caffè di Luisa,  Alice non aveva più dubbi: doveva fermarsi per un pò lì, nel Paese dei Broccoli. Chissà quanti personaggi interessanti avrebbe potuto incontrare, quante avventure strane avrebbe potuto vivere e, soprattutto, quante cose buone avrebbe potuto mangiare!
Così chiese al tipetto buffo: - Posso rimanere per qualche giorno qui con te? Non do molto fastidio, sono una bambina per bene e poi posso darti una mano in casa e cucinare qualcosa per te! Che ne dici? –
Il tipetto buffo rimase in silenzio, dieci secondi lunghissimi per Alice che quasi si pentì di aver fatto una richiesta tanto sfacciata. – Se non vuoi non c’è problema, sii sincero con me, non sentirti obbligato… -
Il tipetto buffo scoppiò in una fragorosa risata – Ma no tesorino caro, sono contentissimo, è un’idea stupenda la tua! Pensa, stavo pensando precisamente alla stessa cosa, nello stesso momento in cui tu me lo chiedevi! Certo che puoi rimanere, devo assolutamente presentarti delle persone anzi, facciamo così, il pranzo di domani lo prepari tu, io penserò agli inviti –
- Grazie, grazie, grazie! Sei un tesoro! – e così dicendo Alice abbracciò stretto stretto il tipetto buffo che, non essendo abituato a gesti d’affetto così informali e sinceri, si fece rosso in viso. – Vedrai che ti stupirò con un piatto semplice semplice, ma di grande effetto. Un piatto estivo che tutti conoscono e che allo stesso tempo, sono certa, non avranno mai mangiato: una caprese tutta nuova! Perché sai ogni tanto mi piace fare degli esperimenti in cucina! – disse Alice tutta emozionata.
- Ciccina! Tutta nuova che vuol dire? – chiese il tipetto buffo, quasi spaventato dall’ardore e ardire della piccolina e lei – Tu stai tranquillo, piacerà proprio a tutti, soprattutto a te! Ho bisogno solo di qualche ingrediente “segreto” da aggiungere ai tradizionali, vedrai, ti stupirò con poco –
Un bel sorriso chiuse la giornata dei due nuovi “amici per la gola”, come si erano autonominati, Alice si sistemò nella camera per gli ospiti – Buonanotte, domattina sveglia alle 7, poi colazione e poi di corsa a fare la spesa al mercato – disse il tipetto buffo, ma Alice dormiva di già…
[…continua…]
Ingredienti
100 gr di mozzarella
100 gr di panna fresca
3 pomodori belli sodi di media grandezza
basilico
olio evo q.b.
sale q.b.
4 gr. agar agar

Preparazione
Tagliare i pomodori dalla parte della testa e svuotarli della polpa e dei semi.
Frullare bene la mozzarella con il suo siero.
Versare la panna in una casseruola aggiungere il basilico tagliato a pezzetti e l’agar agar e la mozzarella, condire con olio, sale, e foglie di basilico fino ad ottenere un composto omogeneo. Far sobbollire (80°) per un minuto, due minuti.

Sistemate ora il composto nei pomodori svuotati, sistemate in frigorifero per almeno 2 ore.
Quando tirerete fuori il tutto il risultato vi sorprenderà! Un pomodoro che, come un scrigno , racchiude una gelatina di mozzarella morbida e profumata di basilico, l’agar agar, infatti, è un gelificante vegetale che si ottiene da alghe rosse di diverso genere, comunque, trovate maggiori informazioni QUI
Ora potete tagliare a fette e servire come una classica caprese, freschissima in una sera d’estate…e poi come non partecipare con questa ricettina al contest di Dolci a go go La perla della cucina italiana che scade proprio domani?

17 commenti:

  1. Molto insolita questa caprese, ma anche molto molto invitante!!!!! :)

    RispondiElimina
  2. Ahaha il tipetto buffo ha gradito la sorpresa?? Io sicuramente gradirei molto qualche fettina di questa caprese!! A presto :)

    RispondiElimina
  3. Una caprese originale e la soluzione agar agar è perfetta!!

    RispondiElimina
  4. Questa é la prima vera versione innovativa della caprese che vedo !! Bellissima !
    PS: non sono riuscita apartecipare al contest..sigh sigh sigh....

    RispondiElimina
  5. @valentina brida: ma grazie! eddai allora lasciati invitare ;)
    @laura: è sì il tipetto buffo ha gradito avrai maggiori dettagli nella prossima puntata...
    @valentina: mercì! l'agar agar un scoperta fondamentale !!!
    @glu.fri cosas varias: innovativa è vero, grazie per i complimenti da provare, vedrai che piacerà a tutti :)

    RispondiElimina
  6. Bella preparazione e approvo in pieno l'utilizzo dell'agar agar :))

    RispondiElimina
  7. Fantastica presentazione, proprio una bella idea!! ingegnosa creatività... nella semplicità del gusto!!!

    RispondiElimina
  8. @monica:grazie! vero che l'agar agar è fantastico?!
    @sere: semplice,facile, d'effetto e pure buona hai proprio ragione ;)

    RispondiElimina
  9. ma che idea originale le mie broccoline! ottima!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. @gio: le tue broccoline ringraziano! Doppi abbracci

    RispondiElimina
  11. Acabo de conocer tu blog de casualidad y me gusta muchisimo tus recetas asi que me hago con tu permiso seguidora de el mismo e invitarte a que seas mi seguidora si te gusta mi blog un besin y
    hasta pronto y gracias por compartir tus recetas

    RispondiElimina
  12. Questa destrutturazione-ricostruzione della caprese è fantastica. Originalissima idea e di sicuro effetto. Bacioni, buona giornata

    RispondiElimina
  13. Ma che brave! Una ricetta davvero particolare e perfetta per questo clima estivo.

    RispondiElimina
  14. Ma è fantastica questa idea! Tutta da copiare con ogni accostamento possibile e immaginabile! :) Complimenti!

    RispondiElimina
  15. un'idea meravigliosa!!! ma come ho fatto a trovarvi solo ora? mi iscrivo subito tra i follower!!! complimentissimi!!! ;)

    RispondiElimina
  16. @recetasverocava: gracias!
    @federica: eh già! poi la caprese fa seeempre effetto!
    @elena: per l'estate siii col gelato!
    @nerodiseppia:ma si copiare copiare e reinventare!
    @tilli: mai aggettivo fu più calzante, deliziosa proprio perchè semplice ;)
    @Glo83: benvenuta allora! e veniamo a conoscerti pure noi!!

    RispondiElimina