Multi Tabbed Widget

Overblog

domenica 27 febbraio 2011

Plumcake integrale allo yogurt di capra

Abbiamo visto in giro il contest di fusillialtegamino e abbiamo pensato "Mmm ottima scusa per prepararci una buona colazione, sìsì".
La volontà c'era, il personalissimo premio autoconferitoci (la colazione) pure. E le idee?
Beh siamo partiti dalla ricetta semplice e leggera del plumcake ai mirtilli e l'abbiamo rielaborata un pochino per testare una new entry, lo yogurt di capra.
Abbiamo pensato alla capra per provare qualcosa di nuovo e perché è una valida alternativa per chi ha delle lievi intolleranze al lattosio (ma se avete intolleranze importanti non azzardatevi nemmeno a pensare di provare questo plumcake, niente scuse!).
Non abbiamo pretese di essere un blog scientifico, quindi se l'argomento vi incuriosisce "googlate" selvaggiamente.
Il latte di capra sarà più digeribile, ma di sicuro ha un sapore più "importante" di quello vaccino e lo abbiamo riscontrato anche in questo plumcake. E sì azzannandolo un lievissimo retrogusto si sente e questo potrebbe piacere o meno, dipende dai vostri gusti.
A noi piace, ma sempre meglio specificare...e se non vi piace? Eh! Se poi scoprite che odiate il sapore del latte di capra non è proprio di vostro gradimento? Quindi se non lo conoscete provate dimezzando le dosi, ma sperimentate! Potreste scoprire che vi fa impazzire, che non potete farne più a meno  e potrebbe persino diventare la vostra droga culinaria :)

Eccovi la ricetta:
1 vasetto yogurt di capra
1 vasetto olio evo
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
1/2 vasetto di maizena
1 vasetto di farina 00
3 vasetti di farina integrale
3 uova
2 vasetti di zucchero
granella di cioccolato q.b.

Preparate tutti gli ingredienti, lanciateli come sempre nel robottino di fiducia e lasciatelo impastare qualche minuto. Fatto ciò "integliate" e informate a 180 gradi per 15/20 minuti.
Noi non abbiamo inserito la granella di cioccoalto nel robottino, l'abbiamo inserita fra uno strato e l'altro di impasto: la sequenza sarebbe versare l'impasto nella teglia, poi la granella e poi di nuovo impasto.
Ma a conti fatti potete lanciare tutto ensamble, il risultato non cambia.
Questa volta ci mancava la tortiera a forma di plumcake: ne avevamo prese di carta, usa e getta.. comodissime, ma prima o poi finiscono, ahinoi.
Allora abbiamo tirato fuori la mitica miniforma a plumcake regalo di "mammanna"e il risultato eccolo qui! Ma...


... questa caccavella è deliziosa e perfetta per piccole dosi...ma noi non avevamo preparato una piccola dose...broccoli ingordi!
Che fare? Beh miniplumcake a forma di muffin! 
Sante subito le formine in silicone! Compagne di mille avventure, tra cui i recenti Sformatini delicati di patate e verdure.
E così, con l'impasto che è avanzato abbiamo preparato 12 mini plumcake come questo e ...


...e intanto la golosità ha preso il sopravvento sulla leggerezza...La vedete quella bella virgolona? Cioccolato bianco decorato con granella di cioccolato fondente...perfetta per l'inzuppo!
Se volete anche voi questo accompagnamento godurioso prendete del cioccolato (bianco, latte o fondente, dipende dalla scelta del momento), mettetelo in una ciotola e poi microonde, a colpi di 40 sec. finché non trovate la vostra "dimensione", la procedura è specificata meglio qui.
Naturalmente la decorazione mangereccia tende a raffreddarsi e a solidificarsi, dunque preparatela poco prima di impiattare e gustare.
AGGIORNAMENTO
Anche se ci siamo distratti cerchiamo lo stesso di partecipare a "Karvin in the kitchen" un bellissimo gioco di ammodomio dove l'arte va in cucina e la cucina nell'arte..eheh vi abbiamo incuriositi? Andate qui a scoprire il gioco e nei commenti troverete anche le nostre motivazioni :D

16 commenti:

  1. Questo è proprio il tipo dolce per cui potrei andare matta, non ho mai provato lo yogurt di capra a dire il vero... ma bisogna pur ampliare i propri orizzonti culinari prima o poi.. Proverò! :) Alessia

    RispondiElimina
  2. @mentapiperita: ciao alessia! facci sapere se lo provi :D

    RispondiElimina
  3. Carissimi grazie per questa ricetta tutta particolare. Da provare sicuramente.
    Grazie per aver partecipato e buona fortuna per il contest.
    Se potete, inserite il banner del contest sotto il post.
    Bacioni a voi.

    RispondiElimina
  4. curiosissima del sapore con lo yogurt di capra!

    RispondiElimina
  5. @natalia: inseriamo subito il bannerino :)
    @passiflora: e sì un leggero retrogusto differente, ma da provare
    a presto

    RispondiElimina
  6. Beh, se prima ero tentata dal latte di capra, adesso devo provare anche lo yogurt!! belle idee!!

    RispondiElimina
  7. Una ricetta originale e il pulm cake deve essere buonissimo....anche se non so immaginare il sapore dello yougurt da solo! baci

    RispondiElimina
  8. mi piace tantissimo, lo trovo davvero originale, complimenti!

    RispondiElimina
  9. WOW avete creato un plum cake davvero goloso e originale...perfetto per la colazione ma anche come spuntino di metà mattina/pomeriggio!

    RispondiElimina
  10. Goduria e pura sano ^_^ anche la virgola golosa ha il suo fascino!

    RispondiElimina
  11. @valentina: sìsì provalo e facci sapere!
    @puffin: grazie! beh lo yogurt da solo sempre meglio con un po' di frutta fresca tagliata e pezzettini
    @caia: grazie!
    @provarepergustare: grazie mille anche a te!
    @claudia: sìsì va bene anche per la merenda, con un po'di cremina al cioccolato :))
    @strawberry: se la provi facci sapere
    @sunflowers8: eh abbastanza sano e la virgolona a un suo perché golosone ^_^

    RispondiElimina
  12. io amo il latte di capra..nn di tutte le marche però. E il migliore lo bevo direttamente in un afattoria sperduta sul Monte Generoso 8sopra Lugano) è cosi dolce! Strizzatevi le meningi per il contest in collaborazione con pasta garofalo http://ilpomodorosso.blogspot.com/2011/02/lezione-di-matematicail-risultato.html

    RispondiElimina
  13. @cleare: ebbè ma qui chicche sopraffine, latte di capra in fattoria, ammazza :D
    iniziamo a riflettere per il tuo contest
    a presto

    RispondiElimina
  14. Che bel cake originale e molto interessante. Curiosa del sapore finale :)

    RispondiElimina