Multi Tabbed Widget

Overblog

lunedì 7 febbraio 2011

Le vostre ricette: Scorza d'arancia in polvere di Giovanna

Siamo molto felici, è arrivata la prima ricettina per il contest  via e-mail e dunque da una non blogger.
Abbiamo deciso di postare noi le ricette di chi non ha un blog perché si sembra carino dare il giusto spazio a tutti e condividere quello che arriva :)
Tra l'altro abbiamo scoperto che Giovanna è mooolto più paziente di noi: e sì, ha immortalato ogni passaggio, cosa utilissima che noi pigrerrimi non riusciamo mai a fare.

Vi riportiamo la ricetta così come è arrivata.

Scorza d'arancia in polvere di Giovanna


"Vi confesso che ho sperimentato quasi per caso questa ricetta.
Da allora però non posso più farne a meno infatti la utilizzo per aromatizzare la crema di ricotta in particolare, la crema di latte, ma anche gli impasti delle torte e lo confesso anche le insalate miste che acquistano, secondo me, un sapore gradevolissimo. Una mia carissima amica, una volta provata, mi ha suggerito di utilizzarla  anche per dolcificare un buon the caldo …. vi dirò è stata davvero una bella intuizione!!!!

INGREDIENTI
Scorza grattugiata di arance biologiche
stesso peso di zucchero

PROCEDIMENTO
Dopo aver pulito con molta cura le arance grattugiatele per ricavarne la scorza evitando, per quanto possibile, di grattugiare la parte bianca. 

Pesare e mettere in un tegame con lo stesso peso di zucchero facendo cuocere a fiamma abbastanza vivace poiché tutto deve avvenire nel minor tempo possibile. 

Mescolare con un cucchiaio di legno molto energicamente finché il composto, dapprima liquido, si compatterà. 

A questo punto togliere il tegame dal fuoco continuando a mescolare energicamente finché il composto, quasi improvvisamente, si trasformerà in "polvere".

Fare raffreddare ed è già pronto per l'uso, ne basterà un pizzico per aromatizzare le vostre bontà "culinarie"!!!"

10 commenti:

  1. Davvero una bella ricetta lo penso anch'io sia molto buona per aromatizzare, grazie la provo
    ciao

    RispondiElimina
  2. mi piace!!!! complimenti, bellissima idea!

    RispondiElimina
  3. ma che storia!!!!! ricetta davvero davvero interessante! complimenti a Giovanna, ciao Ely

    RispondiElimina
  4. Idea meravigliosa,grazie! La proverò ciao Patrizia

    RispondiElimina
  5. wow... gran bella ricetta... sono davvero incuriosita dall'ultimo passaggio, la trasformazione in "polvere"! La vostra raccolta sta tirando fuori il meglio da tutto il web!!!

    RispondiElimina
  6. porca paletta!
    questa polvere è migliore di quella che faccio io di sicuro! me la segn, grazie davvero!

    RispondiElimina
  7. siamo veramente contenti che questa ricetta vi piaccia e siamo contenti di aver dato spazio a chi non ha un blog per condividere :D
    speriamo che ne arrivino anche altre, vi teniamo aggiornati ^__^

    RispondiElimina
  8. Grazie alla bandadeibroccoli per avere inserito la mia ricetta con "cotanta" presentazione....io non avrei saputo fare di meglio!!!!!
    Grazie a tutte voi per averla apprezzato e spero proprio che la proviate! Sono certa che non ve ne pentirete anche perchè,purtroppo ho dimenticato a specificarlo, se conservata in un barattolo ermetico durerà molto a lungo nella vostra dispensa!!!!
    Fatemi sapere
    Un abbraccio
    Giovanna
    Opss dimenticavo: Erica qual è il procedimento per la tua polvere???

    RispondiElimina
  9. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  10. Splendida ricetta, grazie!!!!!

    RispondiElimina