Multi Tabbed Widget

Overblog

mercoledì 26 gennaio 2011

Mirtilli a colazione

La colazione è un must, un momento fondamentale nella nostra giornata e spesso ci prepariamo qualcosa di godurioso per avere un buon motivo per svegliarci o meglio un premio per consolarci dell'esserci svegliati...soprattutto in inverno, quando da una parte c'è il freddo e dall'altra la tentazione della calda coltre del piumino.
Abbiamo visto in rete il contest di ricette-leggere sul mirtillo e abbiamo pensato di unire utile e dilettevole e di preparare un plumcake, peccato che forse lo abbia pensato tutto il vicinato! 
Partiamo dal principio: domenica bigia, freddo e pioggerella leggera fissa (ehi clima ricordati che non siamo a Londra e visto che non ci sono neppure i benefit del vivere in UK ricordati che ci resta solo il sole!), stanchezza atavica sulle spalle. Decidiamo di preparare il dolcetto per la colazione della settimana e per il contest e andiamo a fare la spesa. Di solito di domenica è tutto aperto, dal supermarket al fido fruttivendolo "venditutto", ma arrivati in strada notiamo che di Mohamed non si vedeva nessuna traccia, né luci né banchetti straripanti all'orizzonte.
Allora abbiamo ripiegato verso il primo supermercato, niente, chiuso... Mmm "ma ci sarà qualche festa particolare?", "Boh!?". Ve la facciamo breve troviamo un supermarket e compriamo tutti gli ingredienti, tranne le uova "Ma sì, dai ce ne sono proprio 3 in frigo!", peccato che fossero scadute e che quando siamo ritornati abbiamo scoperto che la domenica è la giornata nazionale dell'uovo! 
Balle di fieno e rumore di vento: 3 scaffali (3!) che sarebbero dovuti essere pieni di uova di ogni forma e genere...completamente vuoti...in pratica abbiamo dovuto ispezionare il quartiere per conquistare le uova...
Bene finita la narrazione delle nostre sfighe domenicali passiamo alla ricettina, direttamente mutuata da un vecchio foglio ingiallito.Le nostre indagini ci portano a pensare che sia un reperto di Michisal (cervello fuggito in Spagna anni fa, ma che ha dimenticato la ricetta della mamma in cucina..con nostra grande gioia).

Ecco la ricetta del plumcake ai mirtilli:
2 vasetti di yogurt (noi abbiamo usato quello al mirtillo, ma va bene anche quello naturale)
5 vasetti di farina (noi abbiamo usato 3 farina 00, 2 farina integrale, ma va bene anche tutta 00).
2 vasetti di zucchero
1 vasetto di olio evo
1 confezione di lievito
un pizzico di sale
125 gr. di mirtilli freschi
e tre 3 "preziosissime" uova
marmellata di mirtilli q.b.

La procedura è facile facile: tenete da parte marmellata e mirtilli e lanciate tutto il resto nel robottino, appena l'impasto è pronto (se usate lo yogurt ai mirtilli prenderà un trendissimo color lilla) versarlo nella/nelle (ce ne sono venuti 2 medi) forma/forme da plumcake.
Versate una prima parte, aggiungete un po' di marmellata e dei mirtilli e "chiudete" con un secondo strato.
Tutto in forno a 180 per 15/20 minuti, ma dipende da quanto sono grandi le forme e dal vostro forno.

Il risultato ci ha soddisfatto. Dolce leggero, gustosissimo adatto a stomaci delicati e non.

Con questa ricetta partecipiamo a Ricette leggere al mirtillo



4 commenti:

  1. :O
    Non potete farmi questo!
    Sapete quando io sono legata alle colazioni e alle merende!
    ecco , questoplumcake è davvero quello che ci vuole...si inzuppa, si mangia, si spezzetta...si mette sul piattino!
    LO porti e lo mangi come vuoi!:O una delizia

    RispondiElimina
  2. Heyyy ho addocchiato questa delizia stamattina ma solo ora riesco a passare!
    Slurpy slurpy sarà anche un dolce leggero ma che squisitezza!Adoro i dolci ai mirtilli!
    La giornata dell'uovo?Non potevate scegliere un giorno più azzeccato per la vostra ricerca!
    Ahahahah!Mi immagino le balle di fieno e il vento che spazzava il supermarket!
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. @cranberry: e sì si declina in mille modi! con l'impasto avanzato abbiamo anche fatto dei minimini muffin, booonii
    @meggy: assurdo! mai visto tanta desolazione nel supermercato! bacioni anche a te

    RispondiElimina
  4. Slurposissima,altro che blueberry muffins da Starbucks!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina