Multi Tabbed Widget

Overblog

venerdì 19 novembre 2010

Ecco come ti rimorchio con gli avanzi! Torrino di riso e peperoni con bocconcini di pollo

Questa ricetta è dedicata a cimicerossa! Il fotografo che si nasconde dietro il blog cimicerossa ha lasciato qualche commento qui da noi e il tema è stato sempre il "rimorchio" (tranquilli il suo è un bellissimo blog non pornografico), ovvero cercare di capire se le ricette postate potevano più o meno andar bene per rimorchiare una ragazza con una cena. 
Esistono ricette da rimorchio? Voi che ne pensate? 
Secondo noi sì. Però intendiamoci, non crediamo che solo e unicamente ricchi frutti di mare, gamberoni imperiali, champagne e scaglie di tartufo siano utili per conquistare. Sorvoliamo sul fatto che ben pochi oggi potrebbero sfoggiare una cena con ingredienti extra lusso, visto che la crisi tocca tutti e non solo il precariato urbano, transeat sulle intolleranze alimentari e sulle divergenze di gusti, ma concentriamoci sul gesto e sulla presentazione.
Il tempo manca, tutti andiamo di corsa, tutti ci arrabattiamo tra mille impegni e riuscire a trovare il tempo, la voglia e l'energia per preparare una cena crediamo che possa di per se essere un gesto d'amore. Ormai bisognerebbe creare delle banche del tempo perché mancando diventa sempre più prezioso e regalare una cena preparata con le proprie manine, rubando ore e minuti al proprio relax, vale tanto.
Anche l'occhio vuole la su parte.
Come ci insegnano "gli antichi" le immagini possono essere usate per propaganda, esprimono valori condivisi e desideri.
I guru del marketing e della comunicazione più che prodotti ci vendono immagini (e status simbol).
La cultura orientale è "un passo avanti" nel connubio cibo-immagine, basti pensare al Giappone.
Insomma tutta questa prolissità solo per dire qualcosa che tutti già sanno (ci piace scoprire l'acqua calda...sarà che spesso ci manca..ma sono altri problemi) che mangiamo anche con gli occhi e che ci si smuove sempre qualcosa dentro quando qualcuno si prende cura di noi, soprattutto se ci coccola con una cenetta.
Allora, secondo noi, l'azione di rimorchio parte nel momento stesso in cui si decide di invitare la bella/il bello di turno a cena, quindi cimicerossa sei già avanti :)
E poi non pensiamo che sia necessario strafare, se ti capita una cenetta improvvisata non rinunciare! Basta farla un po' carina.
Qualche giorno fa abbiamo comprato (in preda un raptus da food addicted) un coppapasta quadrato. La facciamo breve: a furia di girare per i negozi abbiamo fatto tardi, quindi abbiamo ripiegato su un bel pollo preso in rosticceria (sìsì lo sappiamo "famo" tanto i bio, i foodies e pooi? vabbè tutti prima o poi cascano nella rete del girarrosto).
A casa avevamo del riso bianco e dei peperoni (dovremo fare un post sulla valenza salvifica dell'avanzo), quindi abbiamo subito testato il coppapasta!
Strato di riso e a seguire i peperoni e pollo arrosto come potete vedere nella foto.


Abbiamo visto il risultato e abbiamo pensato "ammazza, caruccio, molto di scena". Quindi il nostro consiglio è...lascia sempre degli avanzi in frigo e compra un coppapasta...rimorchio assicurato anche per una cenetta lastminute ;)
Certo evita commenti tipo "buono vero? e pensa che sono i peperoni di ieri!"...l'ospite potrebbe non apprezzare...meglio dire "ho preparato per te un Torrino di riso e peperoni con bocconcini di pollo", anzi un "Tovvino"

10 commenti:

  1. Bellissima questa idea per riutilizzare gli avanzi!
    Stavo curiosando nel vostro sito e devo dire che le fotografie degli ulivi qui sotto sono spettacolari. Non ho mai avuto l'onore di vedere la raccolta delle olive ma come mi piacerebbe! qui a Zurigo gli ulivi si vedono solo in sogno :D Complimenti bel blog!!

    RispondiElimina
  2. ciao! grazie per la visita e per i complimenti, a noi piace il tuo blog!
    per noi è stata la prima raccolta delle olive, ci piacerebbe rifarla:)
    il prossimo anno potresti programmare una vacanza in italia in concomitanza con la raccolta :D

    RispondiElimina
  3. Sono daccordo con voi! Quello che esce con gli avanzi è sempre sorprendente. Anch'io riciclio tanto in cucina, se devo buttare qualcosa mi piange il cuore.

    RispondiElimina
  4. Ottima la cucina degli avanzi, bravissimi!!

    RispondiElimina
  5. Un avanzo ben riuscito... complimenti!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Ragazzuoli, come state?, scusate per l'assenza, sono stata fuori dal blog per un po di problemi, ma ora sono tornata e sono passata subito a trovarvi.

    Che tortino da favola che proponete oggi, che meraviglia.
    Devo copiarlo subito.

    Baci, e ovviamente ora mi vado a vedere che mi sono persa.

    RispondiElimina
  7. @sara1: grazie!
    @sara2: ciao! allora veniamo a curiosare le ultime news :)

    RispondiElimina
  8. bello bello il reciclaggio degli avanzi, mi piace! Scopro il vostro blog... vado a farmi un giro tra le vostre ricette! A presto, Giorgia

    RispondiElimina
  9. bhe..che dire, complimenti!E' proprio vero, certe volte dagli avanzi si possono fare miracoli!
    Con un nome così non posso non seguirvi!
    Se vi va venite a trovarmi! Anche il mio blog ha un nome niente male... :D

    RispondiElimina
  10. sono commosso. Da quando uso questa ricetta per i miei adescamenti, sono pieno di donne che vogliono vedermi all'opera con il coppapasta. Tutto quello che le donne cercano in un uomo, coppapasta e avanzi, ora lo so e confermo, funziona!

    RispondiElimina