Multi Tabbed Widget

Overblog

lunedì 22 novembre 2010

Babbo Natale aiuta la ricerca: cioccolatini mela e cannella

Da un po' di tempo volevamo preparare una ricetta per l'araba felice e il suo contest inventa...mela!
Da un po' di tempo volevamo dedicare un post a "Dai smalto alla ricerca". Noo non si tratta di infradiciare di smalto i poveri ricercatori..che già ne subiscono di tutti i colori qui in Italia..
Vogliamo parlare della collaborazione tra Nails Studio e l’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro
L’AUCC è una o.n.l.u.s. che si occupa di ricerca contro il cancro, offre servizi di psiconcologia e assistenza oncologica domiciliare gratuita. 
La Nail Studio è un’azienda che produce tutto quello che una donna può desiderare per la cura delle proprie mani.

Grazie a “Dai smalto alla ricerca” parte del ricavato della vendita degli smalti Nails Studio sarà devoluta a favore del Laboratorio di Biologia Molecolare e Cellulare di Perugia.
Ad unire questi due desideri sono arrivati i cioccolatini ripieni.
Le due parole d’ordine sono state mele e cioccolato. 
Le mele si sa fanno bene alla salute (non per niente “una mela al giorno toglie il medico di torno”) e il cioccolato, beh il cioccolato fa bene allo spirito!.
Per prepararli c'è voluto molto impegno da parte nostra: siamo partiti dalla marmellata rigorosamente home made e poi abbiamo "costruito" i cioccolatini. Abbiamo aspettato altre 24 ore prima di assaggiarli, altrimenti (vox populi vox dei) sarebbero stati meno buoni.
Ma andiamo con ordine.
Prima di tutto abbiamo temperato il cioccolato che detta così sembra una cosa facile, maaa è un procedimento che nasconde molte insidie. Avremmo avuto bisogno di un termometro da cucina; era nella lista delle cose da comprare, ma non abbiamo saputo aspettare e così abbiamo scoperto che il cioccolato si tempera perfettamente nel microonde..hehehehhe (ghigno tra il malefico e il soddisfatto).


Per le formine (1 teglietta di stampi in silicone da 15 cioccolatini) abbiamo “temperato” 50 gr di cioccolato fondente al 72% (slurp!). Per non rischiare danni abbiamo fatto prima una “botta” di microonde a 800w per 40 secondi e poi, dopo averlo mescolato, una seconda passata da 800w per 30 secondi.
Avevamo precedentemente tritato il cioccolato, ma regolatevi voi con il vostro microonde per i tempi.
Con dei pennellini abbiamo ricoperto ben bene ogni formina con uno strato abbondante di cioccolato fuso; quando questo si è raffreddato e addensato abbiamo “temperato” altri 50 gr di cioccolato e proceduto con una seconda spennellata.
Quando si è tutto freddato ci siamo deliziati nel riempire le formine, ognuna con mezzo cucchiaino di marmellata alle mele e cannella per la ricetta vi rimandiamo QUI.
Naturalmente il ripieno si può variare a seconda dei gusti e dell’umore.


A questo punto altri 50 gr di fondente son stati temperati e poi utilizzati per sigillare gli scrigni del piacere :)

Solo quando tutto è freddo si possono “scappottare” le formine, non fate i furbi altrimenti si smonta tutto.
Ecco fatto è stata dura, ma il risultato a parer nostro (e dei nostri assaggiatori ufficiali) è stato molto soddisfacente.

Secondo noi Babbo Natale quest’anno potrebbe lasciare sotto l’albero una bella scatola di cioccolatini home made e uno smalto che fa bene alla ricerca... se poi Babbo Natale vuole strafare può prendere uno smalto color cioccolato (esiste sul serio! e noi lo abbiamo già regalato).
Se vi va di partecipare in qualche modo prendete il bannerino di "Dai smalto alla ricerca" e copiatelo sul vostro blog (il link da legare è questo http://www.nailshop.it/intro.asp).

Speriamo che l’arabetta sia felice di questo connubio fra il suo contest e questa lodevole iniziativa.

Le immagini di sfondo sono tratte da "L'innamorato" di Rébecca Dautremer, Rizzoli, 2008 (grazie Crodino per il bel regalo!)
Aggiornamento
Con questo post partecipiamo anche al contest Profumo di Natale di nasodatartufo.

Aggiornamento 2011
Con questo post partecipiamo anche al contest CIOCCOLATINI di aboutfoodrecepies




Con questa ricetta partecipiamo anche noi all'iniziativa “Melinda per l’Emilia” è un’iniziativa di raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia. Tutte le informazioni le trovate QUI

21 commenti:

  1. buonissimi questi cioccolatini! e tu bravissima, temperare non è affatto facile

    e complimenti per il fare promozione per un'iniziativa così lodevole.

    insomma, bravissima!

    RispondiElimina
  2. Fino a che non conoscevo il mondo del food blog sono sempre stata lontana dai cioccolatini fatti in casa... adesso invece mistà passando per la testa qualcosa... vedrai che tra poco li farò pure io! =)

    RispondiElimina
  3. Grazie per la spiegazione, è ora di provare e poi con il micro sembra tutto piu' semplice, complimenti per tutto!!

    RispondiElimina
  4. Ma che bella idea, molto suggestiva.
    Grazie ed in bocca al lupo :-)

    RispondiElimina
  5. @lagaiaceliaca: grazie! volevamo venire da te per dirti di prendere il bannerino di dai smalto, ma hai qualche problemino con blogspot...non riusciamo ad aprire il sito, c'è un malware..bohh
    @mari:sìsì prova! bisogna solo avere un pochino di tempo, ma la soddisfazione è grandissima :)
    @chabb: grazie! sìì il micro è una vera svolta :D
    @arabafelice: creeepii il lupaccio :D

    RispondiElimina
  6. ciao "bandita" dei broccoli......non so se si può dire così... grazie per la visita! ora mi faccio un giro per ricette ;-)

    RispondiElimina
  7. Mi rileggerò di nuovo il tutto più tardi perché al momento sono troppo rintronata, però voglio complimentarmi non solo per la ricetta, ma anche (e soprattutto) per la lodevole iniziativa.

    Mi sono piegata in due dal ridere quando ho letto della vostra tecnica di temperaggio del cioccolato :-DDDDDD
    Siete dei grandi!

    RispondiElimina
  8. Cioccolato temperato nel micro?!?!?! Questa è geniale!

    RispondiElimina
  9. @apranzoconbea: buon giretto :D
    @muscaria: ci crediamo che sei stanca, giri mezza europa :DDD
    @federica: ahaah prova prova, una vera svolta;)

    RispondiElimina
  10. Anche io sono un fan sfegatata del micronde e lo uso sia per il cioccolato che per mille altre cose(vedi marshmallow past)Questi cioccolatini devono essere speciali, lodevole iniziativa comprerò uno smalto anche se sono decenni che non lo metto :( Baci

    RispondiElimina
  11. E' bello quando la cucina incontra tanto altro...
    Mi piace il cioccolato con la frutta, quindi con la mela va da se che me lo sbaferei, ma soprattutto è deliziosa la foto col cioccolatino legato col cordino e la frasotta (non sdolcinata). Bello, bravi!

    RispondiElimina
  12. una meraviglia per gli occhi, per il palato e per il cuore....!

    RispondiElimina
  13. @parentesi: grazie! è stata dura trovare una frase non sdolcinata!
    @francy: grazie cara :)

    RispondiElimina
  14. Sono stupendi e golosissimi... bravi!!!

    RispondiElimina
  15. Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
    Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
    Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

    RispondiElimina
  16. Ciao!Siamo felici di conoscere una Banda...di golosi come noi!!Complimenti..X tutto quello che abbiamo letto qui...e ..fantastiche foto!!A presto kiss x 3 ....Civette!

    RispondiElimina
  17. ciao civette! benvenute e grazie mille per i complimenti :D

    RispondiElimina
  18. ...Ciao!
    Sono appena approdata sul tuo blog...sto un pò curiosando...
    già mi piace molto quel che vedo. Adesso ti seguo subito così non perdo di vista le tue prossime creazioni!
    Baci
    Barbara

    RispondiElimina
  19. ciao barbara! benvenuta e grazie :)
    veniamo a curiosare da te

    RispondiElimina
  20. ma questi cioccolatini son spettacolari..il gusto sicuramente buonissimo, poi sono bellissimi, ottima presentazione!!!!
    complimenti per il blog, ricette belle ed interessanti, a presto
    ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  21. grazie! detto da te che sei un'esperta di dolci e cioccolato è veramente lusinghiero :))))

    RispondiElimina