Multi Tabbed Widget

Overblog

giovedì 14 ottobre 2010

Swingin London, bruschetta pecorino, basilico e salsa al Sagrantino

Concedersi una piccola fuga, programmarla in un posto a furor di popolo definito interessante  e andare a trovare degli amici che ti guidano come Virgilio con Dante... beh non ha prezzo!
Di che parliamo? Di un veloce salto nella swingin London.
Ci potremmo dilungare e dare brevi pennellate sulla città, ma ci sono miriadi e miriadi di guide, blog (grazie a "il pranzo di babette"  per la sua "London’s tastiest places"!), commenti, foto, articoli...insomma le nostre parole sarebbero inutili, se non superflue.
Allora abbiamo pensato di farvi un cadeau. Di ritorno da un viaggio si porta sempre "un pensierino" agli amici, allora abbiamo pensato di regalarvi una ricetta veloce, ma gustosissima.
Le nostre fantastiche guide "locali" hanno avuto la pazienza di coordinare la nostra dispersività e la cura di farci scoprire tanti posti poco conosciuti, ma decisamente interessanti.
Nelle esplorazioni ci hanno portato anche in uno dei loro posti preferiti per cenare e qui da bravi "broccoli" abbiamo pensato bene di rubare una ricetta per voi!
In primis bisogna dire che non considerando gli "zozzoni", di cui è piena anche l'Italia, la qualità della ristorazione ci è sembrata molto buona..oppure siamo stati molto ben guidati.
Comunque, ritornando a noi, il posto dove abbiamo preso il regalino per voi è "Pizza East" .
No, non urlate allo scandalo! Non abbiamo attraversato la manica per fare gli italiani "pizza, mandolino" con la pasta sottobraccio, tranquilli.
In una città multietnica è possibile provare ogni giorno una cultura gastronomica differente e allora perché non sbirciare dove reinterpretano la nostra?
Il posto è veramente bello, anzi cool (grazie a V.&S. per avercelo fatto scoprire), curato nei dettagli e molto accogliente (anche se ricavato da un edificio industriale, i miracoli dei bravi architetti!) e la ricettina è: Burrata, fig, honeycomb bruschetta.
E che vi dobbiamo dire di più? Nel nome c'è tutto! Prendete del pane (possibilmente non fresco), bruschettatelo e poi stratificate così: filo d'olio, sale, foglia di basilico, burrata, fettine di fico, miele.
Un po' di tempo per tornare,  un po' di tempo per scrivere, un po' di tempo per partecipare a qualche contest...beh ecco che i fichi non si trovano più nel raggio di qualche kilometro. Sigh, volevamo fare una foto a questa stupenda bruschetta, rendervi virtualmente partecipi del tripudio delle nostre papille...invece nada.
Allora recuperiamo con una bruschetta home made, in puro stile "quello che passa il frigo" con ispirazione a quella londinese.
La nostra è Pecorino, basilico e salsa al Sagrantino.

Ravanare alla ricerca di pane vecchio, stanarlo, bruschettarlo. Togliere le ultime foglie alla vostra piantina di basilico (ma vanno bene anche quelle in busta), poggiarle sul pane e condire con olio.
A questo punto attaccate la bella forma di pecorino che avevate preso per partecipare al contest (Ops! No, quelli siamo noi ma anche voi avrete del pecorino. Nooo?). Poggiate delle fettine di pecorino e chiudete con della salsa al Sagrantino.
Il successo è assicurato! Vi consigliamo vivamente di non usare la baguette tagliata per lungo (al contario di quanto abbiamo fatto noi, ma quello passava la broccolo's kitchen)..a) meglio il buon pane casareccio b) sarà pure molto scenica, ma rotola via.
Con questa ricetta e con il ricordo di questa fuga partecipiamo a "Sapore di ricordi" il primo contest della dolcissima Meggy. Tutte le info le trovate qui o cliccando sul bannerino a destra :D

AGGIORNAMENTO
Con questa ricetta partecipiamo a Carving in the Kitchen di ammodomio.

La scultura di Stefano Bianco ci ha dato l'idea del movimento e la posizione inclinata delle teste di ha fatto subito pensare a questa bruschetta e alle fette di pecorino.
Il nome che diamo all'opera? "Swingin"

11 commenti:

  1. Ragazzi che post meraviglioso e coinvolgente!Eresia: non sono mai stata a Londra.Momento, ma la conosco come le mie tasche per quanto mi sono documentata.Basterebbe solo che prendessi il biglietto dato che ho anch'io un paio di amici che vivono lassù, ma all'ultimo momento salta sempre fuori qualcosa, uffa!!!Questo regalino è assai gradito, sia nella versione originale che in quella da voi riproposta..bravi!!!
    A presto baci ^^

    RispondiElimina
  2. Che bruschette invitanti!!! ne assagerei subito una, visto che siamo in ora di aperitivo ;)
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. @meggy: meggy ti ci vediamo molto bene a londra, cerca di andarci! e portaci anche tu qualche gustosa ricettina :)
    @meg: e sì l'ora è proprio giusta per fare un piccolo aperitivo, groan che fame!

    RispondiElimina
  4. God save the Queen! (e pure la vostra bruschetta :P)

    RispondiElimina
  5. Sono davvero contenta che la mia guidina vi sia stata utile :)

    RispondiElimina
  6. God save the pizza! Pizza East e' uno dei pochissimi posti a Londra dove si puo' mangiare una buona pizza.Il posto e' ancora piu' speciale poiche' si trova nel Tea Building,dove un tempo
    si teneva il Gay bingo,una speciale di tombola surreale,il cui presentatore decideva,ogni tanto,di chiamare i numeri completamente nudo,a parte uno stura-lavandino a coprire la sua intimita'.Solo a Londra!!!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  7. "Bruschettare" è sempre un piacere e poi dopo il vostro scoppiettante e allegro racconto non c'è più scampo, non resta che mettersi all'opera.

    Baci.

    RispondiElimina
  8. @muscaria: grazie per la visita :)
    @kja: grazie a te per la guidina!
    @edith: ammazza sei sempre una fonte inesauribile di conoscenze sul buon vecchio regno unito :D
    @letiziando: ciao! piacere di conoscerti, veniamo a curiosare da te

    RispondiElimina
  9. Buonissime queste bruschettine!!! La versione da voi proposta mi pare più originale di quella londinese. Bacioni

    RispondiElimina
  10. grazie pellegrine! ci fate arrossire, sempre troppo buone :DD

    RispondiElimina
  11. Grazie Banda, mi raccomando anche per la prossima ed ultima ricetta da abbinare all'ultima opera....

    RispondiElimina