Multi Tabbed Widget

Overblog

mercoledì 15 settembre 2010

Una domenica "preziosa": pomodorini gialli a pera

Questo post nasce da un atto di generosità, da un regalo, inaspettato e forse anche per questo estremamente buono.
Allora diciamo che non siamo partiti bene, perchè quando suonano alla porta la domenica mattina a tutto si pensa fuorchè ad una bella sorpresa, ma a volte capita anche questo, almeno a noi è successo così. Abbiamo guadato dallo spioncino imbronciati come mastini napoletani, ma poi alla vista di cotanta meraviglia ci si è disteso il cuore e ci si è aperto lo stomaco!
Dall'altra parte della porta un nostro vecchio amico delle parti di Salerno con un sorriso a trentaduemila denti, e una cassetta di pomodorini gialli, piccoli, a forma di pera, che all'inizio, col sonno che avevamo pensavamo fossero monete d'oro (in realtà c'è andata meglio così!).
Il “nome botanico”è “Solanum lycopersicum - Yellow Pearshaped” ma noi li abbiamo subito ribattezzati “le monete di Peppe” (che è il nostro vecchio amico!), sono pomodorini piccoli e sugosi, dal sapore più dolce e delicato dei classici pomodorini rossi.
Peppe è una di quelle persone che, prese da improvvisi raptus di folle generosità è capace di farsi centinaia di chilomentri solo per farti una sorpresa, come ha fatto domenica.
La prima cosa che abbiamo fatto naturalmente NON è  stata mangiarli ma… FOTOGRAFARLI!

Poi abbiamo iniziato a mangiarli così come ciliegie ed erano talmente buoni che abbiamo dovuto fare appello a tutta la nostra buona volontà per non svuotare la cassetta e poi?
Poi potevamo farne un sughetto, un sughetto per TRENTA persone con tutti quei pomodori!
DUNQUE la soluzione finale e stata una “confettura” è già proprio una confettura, di quelle che puoi spalmare coi crostini o magari mangiare con un buon formaggio.
Così quest'inverno, durante le serate piovose, quando l'estate e il sole le vedremo solo sullo sfondo del desktop potremmo ricordarci di Peppe e del sapore delle sue monetine...
A presto un post dedicato SOLO alla confettura che ha meritato un servizio fotografico a parte...

12 commenti:

  1. Ciao! che gradito regalo che avete ricevuto! non li conosciamo...ma dal bellissimo aspetto possiamo intuire la loro bontà...Aspettiamo il gustoso post sulla confettura!
    A presto!

    RispondiElimina
  2. Eh già! regalo d'oro! E potete dunque immaginare la confettura cos'è! A prestisssimo con la ricetta e il "servizio fotografico" :)))

    RispondiElimina
  3. Mai visto questo tipo di pomodorino! Ma posso immaginare la felicità di averli ricevuti e... la bontà della confettura! No nvedo l'ora di leggere la ricetta e ammirarne le foto!!!

    RispondiElimina
  4. Naaaaaaaa!! Ma son veri?? Mai visti....
    Attendo con ansia la confettura che secondo me è la sublimazione! Intanto vi invio il mio indirizzo da girare a Peppe! :>

    RispondiElimina
  5. Oooh, tu non sai quanto ho cercato questi pomodorini in italia (la prima volta li ho mangiati in UK)!! Finirà che dovrò provare a coltivarli anche io come il vostro amico!! :)

    Tra parentesi, bellissimo blog :)

    RispondiElimina
  6. co' questi si rimorchia una cifra! (dite che sono monotematico?)

    RispondiElimina
  7. Bijou! Anch'io aspetto con ansia il post sulla confettura.
    Bacioni!

    RispondiElimina
  8. @Mirtilla:carini eh!quasi quasi dispiaceva mangiarli!
    @parentesiculinaria: veri si! per il tuo indirizzo a Peppe ok! Preparati a scampanellate a qualsiasi ora del giorno e della notte!
    @Jasmine:Grazie!se hai un bel giardino e li coltivi secondo me fai un figurone!
    @Marco: sei monotematico si! attento stiamo preparando una serie di ricettine da rimorchio dedicate a te!
    @Edith Pilaff: la confettura arriva presto!!

    RispondiElimina
  9. Sono bellissimi e difficilissimi da trovare... altro che monetine d'oro, il vostro amico vi ha portato davvero un tesoro!

    Aspetto il post sulla confettura allora :P

    RispondiElimina
  10. rari davvero, come Peppe la ricetta è in arrivo...

    RispondiElimina
  11. ma daaaiiii! da quale pianeta vengono?il vostro amico Peppe è un alieno infiltrato nel pianeta terra con la copertura di essere umano, giusto? mai visti e sono meravigliosi!

    RispondiElimina
  12. A quanto pare sono terrestrissini, un poco rari, ma della nostra terra! E buooni buooni :))) a presto Elena

    RispondiElimina