Multi Tabbed Widget

Overblog

venerdì 16 luglio 2010

Bottoncini al profumo di arancia

Come vivere senza colazione? Beh tantissimi ci riescono benissimo, ma noi no.
La colazione è un momento fondamentale e siamo capaci di cadere nello sconforto più nero se non c'è nulla di buono da sgranocchiare al mattino. Saremmo (siamo) capaci di gesti folli per andarci a procacciare ogni bene che potrebbe rallegrare il pasto del risveglio... potremmo uscire (usciamo) quasi in pigiama con i segni del cuscino sul volto..
D'estate è sempre meglio fare colazione con della frutta di stagione, ma si rischia di fare tardi: alzarsi, prendere contatto con il mondo (anche se né noi né lui lo vorremmo fare), allungarsi verso il frigo, prendere la frutta, sbucciarla, tagliarla e finalmente mangiarla...insomma tutti gesti epocali, una faticaccia, dovremmo assoldare Ercole per darci una mano.
No, no non potremmo farlo tutti i giorni...i mezzi non aspettano e nemmeno gli impegni (uffff!!!) quindi meglio prepararsi qualcosa da fiondare nella tazza di turno e mangiucchiare con poca fatica.
A questo punto scatta il dilemma: biscotto, cornetto, torta? Alla fine abbiamo gironzolato su internet e siamo rimasti folgorati dalla ricetta delle MadeleineSì, sì Madeleine siano! Onore a Proust e alla "petite madeleine"! 
Il nostro fervore frammisto di golosità e entusiasmi letterati purtroppo si è arenato ben presto: non avevamo gli stampi adatti, il burro a disposizione era meno di quello previsto dalla ricetta e la voglia del profumo d'arancia maggiore...insomma le Madeleine si sono perse per strada, ma in compenso abbiamo scoperto qualcosa di molto buono e leggero che abbiamo battezzato Bottoncini al profumo di arancia.

Bottoncini al profumo di arancia

2 cucchiaini di acqua di fiori di arancio
buccia grattugiata di un'arancia medio/piccola
3 cucchiaini di succo d'arancia
60 gr burro
60 gr olio
120 farina
10 gr cremor tartaro
1 pizzico di sale
2 uova
100 gr zucchero a velo
scaglie di cioccolato fondente a piacere (solo se si vogliono un po' cioccolatosi)

La ricetta d'origine (che trovate linkata su) prevedeva vari passaggi, noi abbiamo optato per il lancio contemporaneo nel robottino e non è andata per niente male male. A questo punto abbiamo versato tutto in normali pirottini tondi e abbiamo infornato tutto (forno pre riscaldato a 180 gradi) e dopo circa 15 minuti era tutto pronto. 
La versione prevedeva un riposo di 15 minuti dell'impasto, ma il riposo che abbiamo concesso noi è stao di circa 5 minuti (giusto il tempo di scartare i pirottini e posizionarli sulla placca del forno).
Provateli a fateci sapere!
Ah! Dimenticavamo su alcuni abbiamo spolverato delle scagliette di cioccolato fondente e dobbiamo ammettere che erano i migliori...il cioccolato esalta il profumo d'arancia.
Buona colazione  ^.^

3 commenti:

  1. yeah!Questi bottoncini devono essere buonissimi!neanch'io ho lo stampo per le madeleine...ma l'alternativa a "cupcake" mi piace parecchio!!!

    RispondiElimina
  2. prima o poi anche noi prenderemo gli stampi adatti :))

    RispondiElimina
  3. Li voglio proprio provare! Io lo stampo ce l'ho ma non l'ho ancaora usato e questa ricetta è perfetta!
    ciao

    RispondiElimina