Multi Tabbed Widget

Overblog

lunedì 1 febbraio 2010

Timballo di zucchine e tonno affumicato

Dopo lo sfogo di ieri sull’arte in cucina e sui cuochi che si sentono artisti ecco qua un piatto buono, leggero e di “bell’aspetto”, una di quelle cose che potresti trovare sul menù in un ristorante chic ma che puoi fare tranquillamente a casa.
Le dosi sono per quattro persone.
5 zucchine grandi
4 pomodori rossi da sugo
una manciata di capperi sotto sale
1 porro
200 gr di tonno affumicato
Olio e.v.o.
Sale q.b.

Per la crema di zucca:
Zucca tagliata e pulita 200 gr.
Prezzemolo fresco tritato
Pepe a piacere

Lavate e tagliate il porro sottile e mettetelo in una padella con olio extravergine di oliva, fate imbiondire e poi aggiungete i capperi passati prima sotto l’acqua per togliere il sale, i pomodori tagliati a cubetti e privati dei semi e una presa di sale. Lasciate cuocere per cinque minuti circa e poi lasciate risposare. Nel frattempo lavate le zucchine e tagliatele a strisce nel verso della lunghezza, mettetele in una ciotola e salatele..
Oliate la griglia (va benissimo anche una padella antiaderente dal fondo spesso), scaldatela ed iniziate a grigliare le zucchine, non devono diventare bruciacchiate, ma semplicemente ammorbidirsi un po’e tirar fuori la loro acqua.

In un pentolino a parte fate soffriggere un po’ di porro, poi aggiungete la zucca tagliata a cubetti e un bicchiere di acqua, aggiustate di sale, coprite con un coperchio e lasciate cuocere lentamente.
Quando la zucca si sarà sfaldata ben bene aggiungete del prezzemolo fresco tritalo e fruttate il tutto con un frullatore a immersione. Lasciate riposare.

Ora andiamo a costruire il piatto che, prima di essere servito, dovrà passare 10 minuti in forno preriscaldato a 200°.
Abbiamo usato delle tegliette monoporzione che danno la possibilità anche di servire il piatto ad una cena “in piedi”, ma va benissimo anche una teglia grande che potere sporzionare a tavola.
Ungete la teglia con dell’olio extravergine di oliva e sistemate uno strato di zucchine sul fondo facendo in modo che coprano anche i bordi laterali. Sistemate un strato di tonno affumicato sopra le zucchine e poi uno strato dei pomodori precedentemente preparati. Sistemate sopra ai pomodori un altro strato di zucchine.
Infornate e lasciate cuocere il timballo per 8-10 minuti.
Prima di servire scaldare la crema di zucca che potete guarnire a piacere con prezzemolo fresco tritato e una spolveratina di pepe.
Se avete usato le tegliette monoporzione,versate su ognuna un po’ di crema di zucca prima di portare in tavola.
Se invece avete preparato il timballo in un'unica teglia, sistemate le porzioni nei piatti e versatevi sopra un po’ di crema.

Potete accompagnare il piatto con un riso basmati bianco o aromatizzato al limone o semplicemente riso venere con un filo di olio a crudo e una spolveratina di erba cipollina e prezzemolo tritato.
Per il vino vanno benissimo un Vermentino o un Pinot Grigio, ma potete osare anche con un buon rosso siciliano come un Nero d’Avola.
Et voilà les jeux sont fait!


AGGIORNAMENTO
Con questa ricetta partecipiamo a "Zucchine in fuga" il contest di ilgiardinodegliaromi
Zucchine in fuga.....

2 commenti:

  1. Mi piace questo timballo, ben strutturato! E' la prova che anche a casa si possono preparare ottimi piatti e senza dover aspettare anni prima di poterli gustare...

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Tania! :)Detto da te è un gran complimento, noi andiamo pazzi per le tue leccornie!

    RispondiElimina